Guida Turistica Capodanno Firenze

Informazioni Capodanno Firenze Eccovi la nuova Guida di Capodanno a Firenze 2018, firmata Capodannofirenze.it. Per passare un Ultimo dell’anno a Firenze da sogno, senza perdersi nulla di quello che la città vi può offrire.

In questa sezione cercheremo di dare consigli su come muoversi a Firenze, sui luoghi di shopping, e ovviamente sui monumenti e luoghi di interesse da visitare a Firenze. Queste invece sono le altre sezioni del sito con i link di riferimento, per addentrarsi più nello specifico e poter organizzare uno stupendo Capodanno Firenze 2017 2018: Locali, Feste ed Eventi di Capodanno; i ristoranti che organizzano veglioni e cenoni di San Silvestro a Firenze; tutti i luoghi di pernottamento (alberghi, bed and breakfast, ostelli, e agriturismi); le feste di Capodanno in Piazza 2017 2018 a Firenze; gli spettacoli teatrali di Capodanno; i contatti per prenotare e ricevere tutte le informazioni.

Firenze ha avuto il suo massimo splendore nell'epoca rinascimentale: il suo centro storico e la sua urbanistica riflettono fedelmente questo percorso storico. Le statue, le chiese, i monumenti signorili, le antiche botteghe: un'atmosfera unica nel suo genere, che ogni anno catalizza milioni di visitatori

Info Utili

NUMERO UTILI
Questura 055 49771
Polizia ferroviaria 055 211012
Polizia stradale 055 50681
Polizia Municipale pronto intervento 055 2383333
Polizia Municipale emergenze 055 3285
Call Center Comune di Firenze 055 055
Ufficio informazioni turistiche 055 212245
ATP Firenze 05523320
ATAF Infoline 800 424500
Radiotaxi So.co.ta 055 4242
Radiotaxi Co.Ta.Fi 055 4390
Sms taxi 334 6622550 (scrivere VIA e NUM. CIVICO).
Noleggio Auto con conducente 055 0195917
Car sharing Firenze 055 241618

SERVIZIO ATAF FIRENZE
http://www.ataf.net
Fisso 800 424500
Cellulare 199 104245
La tranvia funzionerà tutta la notte .

Feste ed Eventi

Feste, Locali, Discoteche, ed Eventi di Capodanno 2018 a Firenze
Eccoci a noi, le feste del Capodanno fiorentino 2018!
In molti ci avete chiesto delucidazioni riguardo agli eventi, e per questa abbiamo deciso di aiutarvi con una guida riassuntiva.

Questa la line-up del Capodanno a Firenze 2018 condita dai nostri consigli:

Le feste possono essere raggruppate in 2 diverse tipologie di eventi:

1) Le discoteche più capienti e più conosciute del panorama Fiorentino.
2) I disco Club caratteristici del centro storico, che per sopperire alla capienza un pò ridotta rispetto ai concorrenti si sono alleati per offrire l'interessantissima opzione del Disco Tour (due locali), e del Party Tour (3 locali), ovvero dei pacchetti che offrono l'ingresso con consumazione in più locali.

Nella categoria 1) in pieno centro storico, a 100 metri dalla stazione centrale di Santa Maria Novella, e a 5 minuti a piedi da Piazza Duomo troviamo lo stupendo Space Club. Organizzata su due piani, e con una zona privèe con parco tavoli nuovo di zecca, offre più piste e generi musicali ad un prezzo molto competitivo. Da annotare anche la cortesia e la professionalità di tutto lo staff.

Sempre in pieno centro storico troviamo la discoteca Yab, uno dei locali più conosciuti di Firenze. Classico, storico, elegante, alla moda, in pieno centro. Uno dei punti fermi della nightlife fiorentina, sempre molto ben frequentato, dove è all'ordine del giorno incontrare personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo.

Passiamo poi alla famosa discoteca Tenax, palco dei principali artisti di fama mondiale, che non delude le attese potendo vantare una consolle d'eccezione, Len Faki! Situato fuori dal centro storico è necessario avere un mezzo proprio per raggiungere l'evento, visto che per Capodanno è difficile trovare taxi e da una certa ora non ci sono più autobus, adiacente al locale c’è il parcheggio gratuito custodito.

E' il turno di Otel Varietè, discoteca molto capiente, che prende il suo nome dalla caratteristica della cena con spettacolo di varietà, davvero molto bella e unica nel suo genere. A soli 10 minuti di macchina dal centro storico, munito di un grande parcheggio gratuito per i propri clienti.

Nella categoria 2) troviamo 5 disco club, tutti centralissimi e molto carini, ovvero Dolce Zucchero, Pink, Blue Velvet, Twenty One, Babylon, che offrono ingressi singoli, o come alternativa, il loro vero punto di forza, ovvero quello del Tour di più locali, novità fiorentina dello scorso anno, che ha riscosso un grande successo, permettendo di visitare al contempo il centro storico e più locali notturni.
Sono offerti pacchetti sia con che senza cena, a prezzi davvero ottimi, sono previsti un tour di due locali (Dolce Zucchero-Pink) e un tour di tre (Blue Velvet, Twenty One, Babylon).

Per maggiori informazioni vi consigliamo di guardare le schede dettagliate delle varie feste all'interno del sito dove troverete risposta a tutte le vostre domande, e per prenotare potete farlo online o contattando Marco Marco al 329.3627079, o Matteo al 339.6914933

Ristoranti in Centro a Firenze

Per chi cerca un ottimo cenone di capodanno a Firenze ma vuole qualcosa di un po' più tranquillo rispetto a una festa in discoteca non resta che scegliere uno tra i tantissimi ristoranti fiorentini.

Vi consigliamo un evento di capodanno in un ristorante del centro storico visto che la maggior parte di voi alloggerà lì, ed è il cenonr del Vecchia Firenze, in Borgo degli Albizi.

Dormire per Capodanno a Firenze

Questa è la prima priorità per chi vuole passare un Capodanno a Firenze e stare almeno un paio di giorni per godersi appieno la città. Al giorno d'oggi ci sono molte possibilità e molti siti specializzati, rimane il fatto che Firenze è una meta turistica molto ambita e a maggior ragione per la notte di Capodanno le cose si complicano un po'.

Se riuscite la cosa più comoda è sicuramente trovare un alloggio in centro, che è la parte storica della città e ovviamente di gran lunga la più bella, si gira benissimo a piedi, ed è tutto concentrato lì, non avrete nemmeno più bisogno di utilizzare mezzi per spostarvi.

Provate a cercare qui ostelli a Firenze, ed alberghi a Firenze.

Come muoversi a Firenze

Firenze è una città che si visita benissimo a piedi.
I luoghi di maggior interesse sono concentrati nel centro storico, quindi a poche centinaia di metri l'uno dall'altro. Il consiglio principale, quindi, è di posteggiare l'auto in uno dei parcheggi a pagamento dislocati in centro (i prezzi però non sono bassi: si parte da un euro e mezzo l'ora e in alcuni casi si raggiungono i due euro l'ora), e poi fare delle belle passeggiate e godersi la città.

Se volete utilizzare i mezzi pubblici vi consiglio di consultare il sito degli autobus cittadini (www.ataf.net).

Piccola guida allo shopping a Firenze

Dalle botteghe artigiane alle migliori boutique di stilisti di alta moda e di gioielleria: chi desidera fare shopping a Firenze troverà il negozio giusto.
Passeggiando in Via Tornabuoni (una lussuosa via del centro fiorentino a due passi dal Duomo) potrete trovare numerosi negozi di abbigliamento.

Se siete interessati a questo genere di shopping il suggerimento è di passeggiare per le vie intorno a Piazza Repubblica: troverete tanti brand famosi e altrettanti negozi alla moda.
Da non perdere Via Roma e Via Calzaioli (dal Duomo a Palazzo Vecchio), oltre a via De' Cerretani (che va dalla Stazione Santa Maria Novella al Duomo).

Se il vostro interesse è attratto dall'artigianato locale e dall'antiquariato allora dirigetevi nella zona di Palazzo Pitti e Santo Spirito (in particolare Via Maggio).
Oltre che per la bellezza dei luoghi, era la zona più popolare di Firenze e tutt'ora mantiene certe caratteristiche genuine e vernacolari, tutta questa zona è ricca di negozi e botteghe di artigianato e antiquariato.

Altro luogo imperdibile è il famoso Ponte Vecchio: sia che siate appassionati di gioielli e artigianato (qui troverete alcune tra le migliori botteghe di Firenze) sia che adoriate l'architettura storica, questo è un luogo da non perdere.
E' inoltre la via privilegiata se dopo il Duomo, Palazzo Vecchio e gli Uffizi volete dirigervi verso Palazzo Pitti.

Mercatini a Firenze. Nella zona del Porcellino (da Piazza della Repubblica verso Ponte Vecchio) trovate l'omonimo mercatino, dove potrete trovare oggetti di artigianato e abbigliamento in pelle.
Un'altro mercatino tipico è quello di San Lorenzo: numerosi le bancarelle e i negozi dedicati all'abbigliamento in pelle e all'artigianato

Monumenti e Luoghi di interesse

Il cuore di Firenze è piazza della Signoria, col maestoso Palazzo Vecchio, con la galleria di capolavori scultorei nella Loggia dei Lanzi e la vicina Galleria degli Uffizi, uno dei musei d'arte più rinomati al mondo.

Poco lontano si trova il centro religioso della cattedrale di Santa Maria del Fiore, con la maestosa cupola (la più grande mai costruita) che, ai tempi del Granducato, si diceva che con la sua ombra arrivasse a coprire tutta la Toscana; l'enorme Duomo è magnificamente corredato dal Campanile di Giotto, uno dei più belli d'Italia, e dal Battistero di San Giovanni, con le celebri porte bronzee tra le quali spicca la dorata porta del Paradiso.

Il fiume Arno, che passa in mezzo alla città, occupa un posto nella storia fiorentina alla pari con la gente che ci vive. Storicamente, la popolazione locale ha una relazione di odio-amore con l'Arno, il quale ha portato alternativamente i vantaggi del commercio, e i disastri delle alluvioni. Tra i ponti che lo attraversano il Ponte Vecchio è unico al mondo, con le caratteristiche botteghe di gioiellieri nelle casette costruite su di esso.
Attraversato dal nobile Corridoio Vasariano, è l'unico ponte della città ad essere passato indenne attraverso la seconda guerra mondiale.

Oltre agli Uffizi, Firenze conta altri musei che sarebbero l'attrazione artistica principale di ogni altra grande città del mondo: la Galleria dell'Accademia, il Bargello o la reggia di Palazzo Pitti con i suoi otto musei tra cui la Galleria Palatina.

I fiorentini si vantano di possedere il migliore esempio di bellezza nell'arte sia femminile (la Venere del Botticelli) sia maschile (il David di Michelangelo).

La riva sinistra dell'Arno, (l'Oltrarno) è una zona ricca di monumenti dove ancora oggi si respira, tra le sue secolari botteghe artigiane, l'atmosfera della Firenze di un tempo, descritta per esempio da Vasco Pratolini.
Ma numerosi sono gli spunti letterari in tutta la città: dai quartieri delle case torri, dove le lapidi ricordano i versi che proprio questi luoghi ispirarono a Dante Alighieri, alla serenità delle ville medicee, dove spesso si riuniva l'accademia neoplatonica di Lorenzo il Magnifico, fino ai teatri alla Pergola e del Giardino di Boboli, dove vennero messi in scene per la prima volta i melodrammi che portarono all'opera lirica.

Firenze come "culla del Rinascimento" ha i suoi capolavori nelle opere di Filippo Brunelleschi (lo Spedale degli Innocenti, la chiesa di San Lorenzo e quella di Santo Spirito) e di Leon Battista Alberti (la facciata di Santa Maria Novella e Palazzo Rucellai), ma anche altri periodi artistici hanno lasciato i loro capolavori assoluti: dal romanico di San Miniato al Monte, al gotico di Santa Croce (dove si trovano le sepolture delle italiche glorie, come le definì Ugo Foscolo, pure lui ivi sepolto), alle stravaganze del Manierismo del Giambologna o di Bernardo Buontalenti (come la Fontana del Nettuno o il Giardino di Boboli), fino ai capolavori dei grandi architetti italiani del Novecento come la stazione di Santa Maria Novella e lo Stadio Artemio Franchi, rispettivamente di Giovanni Michelucci e Pier Luigi Nervi.

Il centro di Firenze con le sue centinaia di attività commerciali è un paradiso per lo shopping e lo svago, dalle eleganti boutique d'alta moda e i caffè storici da concerto ai vivaci mercati storici all'aperto, oltre che ad ospitare numerosissimi locali notturni, discoteche, american-bar, lounge-bar e luoghi d'incontro per l'aperitivo.

Patrimonio dell'Umanità riconosciuto dall'UNESCO nel 1982, il centro storico di Firenze, conchiuso all'interno della cerchia dei viali tracciati sulle vecchie mura medievali, raccoglie i più importanti beni culturali della città. Delimitato dal tracciato della cerchia muraria del XIV secolo, edificata grazie alla potenza commerciale ed economica raggiunta, conobbe nei due secoli successivi il suo massimo splendore.

Il centro storico può essere apprezzato nella sua interezza dalle colline d'intorno, in particolar modo dal Forte Belvedere, dal Piazzale Michelangelo con la Basilica romanica di San Miniato al Monte e dalla collina di Fiesole che offre uno dei panorami più suggestivi della vallata dell'Arno.

Per chi ha deciso di passare il capodanno 2018 a Firenze, eccovi delle informazioni turistiche che speriamo vi saranno utili. Abbiamo deciso di proporre degli itinerari in base al tempo di permanenza della vostra visita a Firenze per capodanno. Abbiamo creato tre itinerari, per chi ha un giorno, due giorni, o tre giorni di tempo per visitare una delle città più belle e romantiche del mondo, una città che ha avuto un ruolo fondamentale per la civiltà del nostro passato e che rimane una delle principali mete turistiche nel mondo. Non ci resta che augurarvi una buona visita!